WeChangeIT Forum

WeChangeIT Forum

Registrazione
Save the date !
Days
giorni
hours
ore
min
min
sec
sec

Data Manager Dialoghi sull'innovazione

Dal 1976 informazione e relazione per la Comunità ICT italiana

L’IT per far crescere il business e le persone

Per trasformare i processi e far evolvere le organizzazioni. L’IT per anticipare le scelte e mettere al sicuro il valore delle imprese. I manager dell’IT sono in bilico tra spinta alla conservazione e trasformazione. E il rischio omologazione è una realtà concreta. L’IT è service provider, business partner e anche digital leader. Le organizzazioni diventeranno sempre più liquide e i CIO dovranno essere come l’acqua: essenziali per la sopravvivenza e in grado di cambiare forma per adattarsi al cambiamento.

Big data, sicurezza, IoT e privacy. Disponibilità, qualità, accessibilità, governance dei dati e protezione delle infrastrutture. Tracciabilità e sostenibilità. I dati non sono tutti i uguali e neppure gli obiettivi da proteggere. Come estendere il perimetro della sicurezza a organizzazioni sempre più estese. Come adattare la sicurezza ai comportamenti. Come ridisegnare l’ecosistema tra fornitori di hardware, fornitori di servizi, vendor di software e piattaforme, fornitori di connettività, systems integrator.

 

 

 

 

IT & Business. Gestire l’IT con una logica di business assicura supporto e valore nell’attuazione della strategia aziendale, realizzando quella piena convergenza tra Information Technology e Operation Technology da cui scaturisce la vera rivoluzione in termini di efficienza, controllo dei costi, redditività. I punti chiave sono: tecnologie esponenziali, nuove competenze e disciplina di business, metriche efficaci, sicurezza, integrazione e una forte governance. Esiste però sottotraccia una distonia tra IT e Business che rischia di rallentare il processo di innovazione all’interno dell’azienda.

Le imprese innovative giocano d’anticipo e puntano su competenze e talento. Per competere, le organizzazioni stanno “ricablando” i loro modelli operativi con focus su velocità e reattività. Ogni impresa è di fatto una data company, indipendentemente dal core business. Ma nel percorso evolutivo di trasformazione digitale e di messa a terra di una data strategy efficace, c’è chi si trova, in qualche modo, bloccato a metà del guado, e chi – invece – è riuscito a dare forma alle proprie strategie, grazie alle nuove tecnologie analitiche e cognitive.

 

L’innovazione non è un automatismo né uno slogan, ma un pensiero per un’azione. Il cambiamento è a velocità variabile e deve tenere conto della capacità di assorbimento delle imprese e delle persone. L’innovazione è una parola che resta vuota se non si realizza nei fatti.

Tutto il Paese ha un problema di legacy. Trasformazione e rivoluzione non possono essere sinonimi. La trasformazione digitale non è solo disruption, ma è soprattutto construction. Dobbiamo fare i conti con la complessità che aumenta come la polvere sotto il tappeto. Accettare che non ci sono soluzioni semplici. Imparare a imparare. Ascoltare per decidere. Prendere la responsabilità delle scelte su noi stessi, non per conto terzi. Dare continuità alla trasformazione digitale delle imprese, rilanciare la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, colmare il gap di competenze digitali. Distinguere tra mezzo e fine. La politica è uno strumento. Come la tecnologia, serve a creare un vantaggio o ridurre le differenze che creano squilibrio. Nessuna legacy può fermare l’innovazione. Le tecnologie possono essere esponenziali, ma la capacità di comprendere il cambiamento è logaritmica.

L’innovazione nasce dal confronto delle idee e dalla collaborazione. A cominciare da un ecosistema virtuoso dell’innovazione a livello di sistema Paese. L’innovazione non è un evento isolato, ma un processo continuo che deve essere coltivato ogni giorno. Per trasformarsi in vantaggio competitivo

Agenda

#WeChangeIT Perchè partecipare ?

Perché l’innovazione non è solo tecnologica, ma parte dalle idee e riguarda le persone. Per condividere e scambiare esperienze e visioni. Per aumentare la competitività anche attraverso il confronto. Per mettere in circolo idee e buone pratiche. Per fare rete con i responsabili dei processi decisionali in azienda. Per essere parte del dibattito nella business community. Perché l’informatica cognitiva è uno spostamento tettonico che scuote il mondo del lavoro e i modelli di sviluppo, fuori e dentro le imprese. Perché i dati raccontano la nostra vita, i nostri desideri, la nostra identità. Perché quando il computer ci parla e ci risponde con linguaggio naturale, il digital divide si annulla. Perché governi e aziende si stanno preparando per affrontare la sfida dell’intelligenza artificiale. Perché in Italia, tutti ne parlano, ma non esiste una strategia chiara e condivisa. Perché l’intelligenza artificiale scarica a terra il potenziale di applicazioni dalle infinite possibilità. Perché la priorità dell’occupazione, la sfida dell’automazione, l’imperativo del cambiamento interrogano la politica a tutti i livelli decisionali. Perché imprese e università sono chiamate a preparare la strada per governare il passaggio da un paradigma all’altro.

Registrazione

Effettua la registrazione all'edizione 2019

Compilando il form sottostante potrai assistere gratuitamente all’evento. L’evento è riservato a CIO e C-Levels fino ad esaurimento posti disponibili. La possibilità di partecipare tramite questo form è riservata ad aziende che non siano Vendor di tecnologia.

Se sei un Vendor interessato a partecipare o a sponsorizzare il Forum clicca qui

Nel caso fossi invece un consulente o una società di Head Hunting interessato a partecipare, potrai farlo con un contributo di partecipazione di Euro 350, 00 cad ingresso. Per prenotare il tuo posto clicca qui






 

 

Segui l'Hashtag !

#WeChangeIT

CON IL PATROCINIO DI

Sponsor

Platinum

VUOI PROPORTI COME RELATORE PER LA PROSSIMA EDIZIONE ?

Sei interessato a partecipare come relatore in una roundtable della prossima edizione dell’evento, get in touch!

 

#WECHANGEIT

WE ! Perchè tutti insieme possiamo farlo, unisciti a noi

Partecipa

La location

Green House @ UniCredit Pavilion Piazza Gae Aulenti , 10, Milano . Il legno, il vetro, la luce, i grandi spazi: nel seme di Piazza Gae Aulenti si respira la forza della natura.

VISUALIZZA TUTTI Indietro

News

Vedi altro Tutte le news